Sezione: Socialismo
Editore: edizioni LOTTA COMUNISTA
Pagine: 732
ISBN: 978-88-5504-014-3
Biblioteca: BFDR-sede di Vittorio Veneto
Anno: 2021
Note: Introduzione al volume di Gian Giacomo Cavicchioli. Prima pubblicazione: Editori Riuniti, 1982
Modulo richiesta prestito

Recensione

Gli scritti raccolti nel volume appartengono o fanno riferimento al periodo compreso fra l’inizio di febbraio del 1855 e la fine d’aprile del 1856. Si tratta in gran parte di articoli pubblicati sul newyorchese “The New-York Daily Tribune”, il più importante organo di stampa attraverso il quale Marx ed Engels potevano continuare ad esercitare una vasta anche se indiretta influenza sul movimento democratico e operaio degli anni che seguirono la sconfitta della rivoluzione del 1848-49. Il filo conduttore è costituito dalle vicende internazionali, così come da quelle interne ai singoli Stati che s’intrecciano con l’evento storico che domina gli anni 1855-56, ovvero le fasi finali della guerra di Crimea. Ma è un tema che permette agli autori di analizzare, da quella prospettiva di crisi internazionale, non solo il confronto militare e diplomatico fra le principali potenze europee, non solo i riflessi che questa ha sulle lotte delle classi, ma anche il più generale contesto economico, sociale e politico dell’epoca, senza trascurare i problemi legati al processo di formazione di Stati-nazione nell’Europa centro-orientale e balcanica.

Tags: Marxismo