Il Manifesto

quotidiano comunista
  1. «Uno straniero che possa vantare avi della penisola persino precedenti all’Unità d’Italia può acquisire la cittadinanza italiana più facilmente di uno straniero che, pur nato e cresciuto in Italia, non possa dimostrare tali ascendenze». I paradossi della legge italiana sulla cittadinanza, ancorata al principio dello ius sanguinis, sono noti da tempo, ma parole e numeri del Dossier statistico immigrazione 2020 aiutano a vederne concretamente gli effetti. Qualche giorno fa è stata diffusa l’anticipazione del rapporto relativa al numero di migranti … Continua

    L'articolo I dati sui nuovi italiani mostrano l’inadeguatezza della legge sulla cittadinanza proviene da il manifesto.

  2. Una atmosfera onirica, un ingresso da Vita da Boheme che precipita in un passo da rockstar. Interviene poi un davvero poco epico «buona sera». Comincia così, con la traccia della sua ironia sconnessa, metà festa di paese metà Globe Theatre, Pane o libertà, lo spettacolo di Paolo Rossi al Teatro Strehler di Milano (fino al 25 ottobre). In platea, posti distanziati come da protocollo sanitario aggravato dalle notizie della giornata, c’era voglia di stare assieme. ROSSI se ne accorge e … Continua

    L'articolo Paolo Rossi, sul palco la vita surreale durante il lockdown proviene da il manifesto.

  3. Un passo, il primo, verso la rivoluzione copernicana del calcio, sfinito, come altri settori dal Covid-19. Ora si accelera, secondo l’inglese Sky Sports sarebbe a uno stadio avanzato il progetto di una Superlega europea, da 12 squadre (o anche 18, con l’allargamento ad altri club oltre i più ricchi e famosi del Vecchio Continente) da Inghilterra, Germania, Spagna, Italia, Francia. Tra le italiane, ovviamente oltre al trio sull’asse Milano-Torino (Juventus, Milan e Inter) sarebbe stato contattato il Napoli. Il progetto … Continua

    L'articolo Superlega europea, modelli calcistici durante la pandemia proviene da il manifesto.

  4. Voce spogliata da ogni artifizio, arrangiamenti scarni e testi sorprendentemente introspettivi. Il primo album solista di Francesco Bianconi, Forever (Bmg), appena pubblicato, stupisce per il profondo scarto con i precedenti lavori firmati Baustelle. I 10 brani, prodotti da Amedeo Pace dei Blonde Redhead, sono infatti piccole sonate da camera dove il canto torna protagonista assoluto. Incontriamo Francesco, nel suo studio milanese, per scoprire qualcosa di più su questa nuova tappa. «Forever è basato sul concetto di spoliazione. Venivo da un … Continua

    L'articolo Canzoni minimali sospese nel tempo proviene da il manifesto.

  5. Un post sintetico sui loro canali social. Coordinate geografiche, che conducono ai bordi di un parcheggio su Oakwood Avenue, Los Angeles, a mezzo miglio dal vecchio appartamento di Kurt Cobain. Lì c’è uno schermo elettronico su cui campeggia una grafica dal vago retrogusto new wave. Due occhi, una scritta in piccolo, This is our time… we devour the days ahead. Così i Deftones avevano lanciato a fine agosto il countdown — conclusosi il 25 settembre — per l’uscita del loro … Continua

    L'articolo Furore e quiete, la resistenza elettrica dei Deftones proviene da il manifesto.